Torna a Udemy

Guida per insegnanti alla creazione di test pratici

I test pratici di Udemy sono valutazioni formative che mirano a simulare l’esperienza di un esame di certificazione per gli studenti che completano un corso standard o partecipano a un corso con test pratico. Questi test offrono agli studenti l’opportunità di mettere in pratica le strategie per affrontare gli esami, valutare la loro preparazione e identificare gli argomenti su cui concentrarsi per preparare al meglio l’esame. Inoltre, consentono di fornire un feedback personalizzato sul lavoro degli studenti, aiutandoli così a migliorare la preparazione per gli esami di certificazione.

Nota: ti lasciamo la libertà di decidere come creare i test pratici, ma forniamo le seguenti indicazioni per informarti sul nostro modo di concepire i test pratici e per aiutarti a migliorare e sviluppare questo strumento basandoti su tali indicazioni.

Perché dovrei aggiungere test pratici al mio corso?

L’inclusione di test pratici nei corsi di preparazione alle certificazioni può offrire un’esperienza di apprendimento più coinvolgente e completa. Stiamo notando un aumento di studenti che si rivolgono a Udemy per prepararsi a certificazioni e badge (come AWS, Microsoft Azure, PMP) per una transizione di carriera o per dimostrare le proprie competenze ai datori di lavoro attuali. Pertanto, i test pratici dovrebbero essere inclusi nei corsi in cui si desidera offrire agli studenti l’opportunità di esercitarsi per un esame di certificazione (o un altro tipo di test standardizzato) in un ambiente realistico che simula l’esperienza dell’esame.


 

Come creare un test pratico

1. Scarica e utilizza il programma dell’esame di certificazione per identificare gli ambiti dell’esame

  • Includi tipologie di domande (a scelta multipla, a selezione multipla e a riempimento di spazi vuoti) simili a quelle dell’esame di certificazione ufficiale.
  • Il numero di domande del test pratico dovrebbe essere simile a quello dell’esame ufficiale.
  • Ogni domanda deve corrispondere a uno degli ambiti del programma dell’esame di certificazione. Ciò consentirà agli studenti di capire meglio su quali aree concentrarsi quando visualizzeranno il report dei punteggi. 
  • Ogni domanda deve inoltre essere allineata agli Obiettivi di Apprendimento del programma dell’esame di certificazione. 

2. Crea il test pratico domanda per domanda, garantendo che siano allineate con il programma dell’esame di certificazione.

Per ogni domanda:

  1. Scegli l’ambito(all’interno dello strumento del test pratico) del programma dell’esame di certificazione a cui l’elemento si riferisce. 
  2. Allinea l’elemento a un obiettivo di apprendimento del programma dell’esame di certificazione.
    Nota: attualmente non è possibile indicare l’obiettivo di apprendimento nello strumento del test pratico. Tuttavia, è l’approccio migliore per creare test pratici di alta qualità.
  3. Scrivi la domanda. Formula la domanda in modo che sia simile alle domande degli esami di certificazione ufficiali, sia per quanto riguarda i tipi di domande, il livello di difficoltà, il formato e la lunghezza. Inoltre, assicurati che la domanda sia:
    • Accessibile: le domande devono seguire le linee guida sull’accessibilità. Nota: vedi ulteriori informazioni sull’accessibilità
    • Inclusiva:  le domande devono fare riferimento a contesti aziendali globali, impiegare un linguaggio semplice, evitare l’uso di nomi, stereotipi e utilizzare pronomi di genere neutro. 
    • Leggibile: le domande devono essere concise, includere solo dettagli necessari e usare un linguaggio semplice. 
    • Tecnicamente corretta:  le domande devono utilizzare solo termini noti a tutti i partecipanti alla valutazione.
  4. Scrivi le opzioni di risposta (sia corrette che sbagliate).
    Assicurati che tutte le opzioni di risposta abbiano una risposta tecnicamente corretta che non sia indovinabile (gli studenti non dovrebbero essere in grado di indovinare la risposta giusta senza conoscere il contenuto) e non ambigua (le opzioni dovrebbero essere formulate in modo positivo e diretto). Inoltre, assicurati che il numero di opzioni di risposta rifletta quello dell’esame di certificazione reale.
  5. Scrivi le spiegazioni delle risposte.
    Per ogni domanda, fornisci una spiegazione dettagliata e una motivazione chiara e concisa per ogni scelta di risposta. Approfondisci eventuali idee errate associate alle opzioni non corrette.

    • Per le domande a scelta multipla e a selezione multipla, includi una spiegazione per ogni opzione di risposta che chiarisca perché è corretta o errata.
    • Per le domande a selezione multipla, è possibile utilizzare il campo “spiegazione generale” per collegare tra loro le scelte di risposta corrette.
    • Per le domande a riempimento di spazi vuoti, fornisci una risposta per l’intera domanda.
      Consiglio utile: rivedi e modifica le spiegazioni generate con l’IA per garantire accuratezza e qualità.
  6. Aggiungi risorse pertinenti che gli studenti possono consultare per apprendere le competenze e i contenuti trattati nella domanda.
    Gli studenti dovrebbero avere a disposizione risorse di alta qualità, come lezioni e materiale di riferimento, per ciascuna domanda. Questo permette loro di acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per rispondere in modo accurato. Inoltre, questa pratica consente agli studenti di imparare dai propri errori, migliorando i loro risultati di apprendimento.

3. Dopo aver creato l’esame, rivedi il test pratico.

  1. Prima di tutto, controlla che siano stati considerati tutti gli ambiti dell’esame di certificazione. Assicurati inoltre che tutti gli obiettivi di apprendimento del programma dell’esame di certificazione siano stati affrontati nel test pratico (idealmente con una proporzione simile a quella presente nell’esame reale).
  2. Visualizza l’anteprima del test pratico e sosteni l’esame completo. Durante questa fase, rivedi attentamente il test e cerca eventuali errori.

4. Pubblica il test


Alcune considerazioni

Confronto tra attività di apprendimento interattive: Test pratici vs. quiz

Se vuoi sapere quali sono le differenze tra test pratici e quiz, abbiamo creato la seguente tabella per confrontare le due esperienze di apprendimento interattivo.

Test pratico Quiz
Obiettivo Fornire agli studenti l’opportunità di esercitarsi nel rispondere alle domande in preparazione per un esame di certificazione.  Consentire agli studenti di verificare la loro comprensione degli obiettivi di apprendimento durante il completamento di un corso. 
Definizione Esperienze pratiche di valutazione formativa per gli studenti che completano un corso standard o partecipano a un corso con test pratico Valutazioni formative durante lo svolgimento di un corso 
Esperienza post-pratica dello studente Dopo aver completato l’intero test pratico, gli studenti ricevono un report che include il punteggio dello studente (suddiviso per ambito), insieme a una spiegazione e alle risorse per ogni domanda. Gli studenti ricevono la risposta corretta e la spiegazione dopo aver risposto a ogni domanda e un punteggio finale al termine del quiz
Limite di tempo Esperienza a tempo per gli studenti; di solito relativamente lunga per riflettere la durata degli esami di certificazione di terze parti Non è un’esperienza a tempo per gli studenti; di solito è relativamente breve 
Tipi di domande disponibili A scelta multipla, a selezione multipla e a riempimento di spazi vuoti A scelta multipla
Contenuti correlati Gli insegnanti possono selezionare una lezione e/o del materiale di riferimento per supportare gli studenti nell’apprendimento dei contenuti e delle competenze necessarie per rispondere alla domanda Gli insegnanti possono selezionare solo una lezione di riferimento per supportare gli studenti nell’apprendimento dei contenuti e delle competenze necessarie per rispondere alla domanda
Allineamento al programma d’esame Gli insegnanti possono allineare ogni domanda a un ambito che viene visualizzato nel report dello studente dopo l’esame Le domande non sono allineate ad ambiti
Spiegazioni delle risposte Per le domande a scelta multipla o a selezione multipla, gli insegnanti possono fornire una spiegazione per ogni opzione di risposta e/o scrivere una spiegazione per l’intera domanda Per le domande a scelta multipla, gli insegnanti possono fornire una spiegazione per ogni opzione di risposta
Inclusione nel corso I test pratici possono essere integrati nel corso, sia durante il suo svolgimento che al termine, con un limite di 2 test per i corsi standard e fino a 6 test per i corsi con test pratici. Gli insegnanti possono includere i quiz solo durante lo svolgimento del corso.

Sei pronto a creare il tuo corso? Iniziamo!

Crea un corso