Test pratici: le ultime novità

Su Udemy, i test pratici sono un metodo di valutazione programmata e completa utile a molti scopi. Tuttavia, a seguito della crescita della domanda di certificazioni di cloud computing e competenze tecniche, abbiamo notato un incremento del loro utilizzo da parte degli utenti professionisti, in preparazione a tali certificazioni. Per valutare la propria preparazione e individuare le lacune nelle conoscenze prima dell’esame vero e proprio, gli studenti vogliono avere accesso a esperienze di simulazione dell’esame. A tal proposito, stiamo migliorando i test pratici per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi professionali.

 

Questo articolo contiene tutte le modifiche apportate ai test pratici di Udemy. Continua a leggere. Di seguito trovi tutti gli ultimi aggiornamenti.

 

Nuovo flusso di creazione dei test pratici

Abbiamo riprogettato il processo di creazione dei test pratici con una pagina dedicata, separata dallo strumento per la creazione del curriculum. Applicando le best practice del nostro team di scienza e design dell’apprendimento e ciò che abbiamo imparato dal flusso di creazione degli esercizi di codifica, questo nuovo strumento mira a rendere la creazione dei test pratici più intuitiva e ad aiutarti a fornire esperienze di valutazione di alta qualità ai tuoi studenti.  In aggiunta, abbiamo modificato il modello per il caricamento dei file CSV in blocco, in linea con la nuova struttura delle spiegazioni.

Versione precedente

Versione attuale

 

Nuovo tipo di domanda “riempi gli spazi vuoti” 

Dal momento che desideriamo allineare al meglio i test pratici agli esami di certificazione di terze parti, ti diamo la possibilità di offrire agli studenti un’esperienza di simulazione realistica. Ciò include tipi di domande, lunghezze e requisiti simili a quelli dell’esame vero e proprio. Per questo motivo, abbiamo aggiunto il tipo di domanda “riempi gli spazi vuoti”, oltre alle opzioni “scelta multipla” e “selezione multipla”. Il nuovo formato “riempi gli spazi vuoti” rispecchia i requisiti degli esami di certificazione, richiedendo agli studenti di riempire i campi vuoti all’interno delle affermazioni.

 

Strumento di generazione delle spiegazioni basato sull’IA (al momento solo in inglese)

Abbiamo aggiunto una nuova funzione basata sull’intelligenza artificiale per aiutare gli insegnanti a spiegare facilmente le risposte dei test pratici alle domande a scelta multipla e a selezione multipla. Spiegazioni esaurienti possono fornire agli studenti indicazioni preziose sul motivo per cui la risposta che hanno selezionato è sbagliata. Ora è più facile crearle grazie all’intelligenza artificiale. Per ora questa funzione è disponibile solo in inglese, ma speriamo di poterla introdurre presto anche in altre lingue.

 

Insight sui test pratici (in arrivo a metà maggio)

Infine, quando si tratta di creare e ottimizzare i tuoi test pratici, comprendiamo l’importanza di un processo decisionale basato sui dati. Per questo motivo, siamo lieti di annunciare che presto introdurremo nel report di coinvolgimento del corso anche gli insight di riepilogo dei test di pratica. Questo aggiornamento fornirà informazioni sul modo in cui gli studenti interagiscono con i test di pratica, compreso il numero di test avviati (visualizzati), incompleti (abbandonati) e la percentuale di successo complessiva. 

La metrica relativa agli avvii mostrerà i singoli studenti che hanno fatto clic sul pulsante Inizia il test, mentre quella relativa agli abbandoni indicherà il numero dei singoli studenti che hanno iniziato il test ma non lo hanno mai terminato. La percentuale di successo rivelerà la percentuale di studenti che hanno completato con successo una prova pratica almeno una volta. Ci auguriamo che questi dati delineino un quadro più chiaro delle prestazioni dei tuoi test pratici e contiamo di approfondirli e di fornirti dati specifici sulle domande nel corso dell’anno.

Inizia oggi stesso a modificare i tuoi test pratici. Noi continueremo a comunicarti gli ultimi aggiornamenti. Per maggiori informazioni, consulta la nostra guida introduttiva

Sei pronto a creare il tuo corso? Iniziamo!

Crea un corso