Crea i tuoi obiettivi di apprendimento

Che cosa sono gli obiettivi di apprendimento?

Gli obiettivi di apprendimento specificano ciò che gli studenti saranno in grado di fare e le competenze che avranno acquisito al termine del corso. Devono essere obiettivi dimostrabili, ovvero uno studente deve poter dimostrare di aver appreso qualcosa attraverso un’azione, e misurabili, ovvero quanto appreso deve poter essere misurato attraverso una valutazione.

Ad esempio: “Usare il modello SCI (Situazione, Comportamento, Impatto) per fornire un feedback costruttivo ai colleghi”. Uno studente può dimostrare di aver raggiunto l’obiettivo scrivendo il feedback con l’aiuto di questo modello e l’insegnante deve essere in grado di misurarlo o di valutare le competenze dello studente leggendo il feedback scritto.


Perché gli obiettivi di apprendimento sono importanti?

Gli obiettivi di apprendimento sono fondamentali per posizionare il tuo corso rispetto ai potenziali studenti e costituiscono la base dei contenuti del corso. Appaiono sotto forma di elenco puntato sulla tua pagina di destinazione del corso e in una finestra pop-up quando un utente passa con il mouse sopra il corso nella homepage o nella pagina di ricerca. Sono una delle prime cose che vedono gli studenti e devono offrire una comprensione immediata delle competenze che possono aspettarsi di acquisire con il corso. Ecco che cosa fanno:

  • Forniscono chiarezza agli studenti: gli obiettivi di apprendimento, in un certo senso, sono come uno sguardo al futuro. Sono ciò che uno studente deve saper fare una volta terminato il corso. Ma devono anche comunicare il livello di competenze che gli studenti devono possedere per raggiungerli. Gli studenti passano il loro tempo e spesso spendono il loro denaro nella speranza di acquisire nuove competenze. Pertanto, obiettivi di apprendimento ben definiti li aiuteranno a decidere se il corso è adatto a loro e ai loro obiettivi di carriera. Per saperne di più, consulta la nostra guida all’individuazione del pubblico.
  • Delineano il contenuto del corso: gli obiettivi di apprendimento aiutano anche a strutturare il corso nel suo complesso e le singole sezioni, lezioni e attività pratiche. L’uso di questi obiettivi permette di costruire i contenuti in modo progressivo e di solito crea un migliore esperienza di apprendimento. Per saperne di più, consulta la nostra guida alla struttura del corso.


Rendi il corso interessante con gli obiettivi di apprendimento sulla pagina di destinazione del corso

Crea almeno quattro obiettivi di apprendimento per il tuo corso, che saranno visibili ai potenziali studenti nella sezione “Cosa imparerai” della pagina di destinazione del corso (CLP).

Quando crei gli obiettivi di apprendimento per la tua CLP, cerca di descrivere in modo accurato e convincente le competenze e i vantaggi che gli studenti possono aspettarsi di ottenere seguendo il corso. Gli obiettivi di apprendimento devono essere di numero sufficiente a coprire in modo esaustivo ciò che è incluso nel corso, ma non così tanti da far sì che un potenziale studente li ignori. Assicurati che gli obiettivi di apprendimento siano radicati nelle attività, nelle competenze e negli obiettivi che i tuoi studenti vogliono realmente raggiungere. Evita l’abuso di parole chiave, non sbilanciarti con le promesse e non fissare obiettivi vaghi. 

Suggerimento: prova a immaginarti come un potenziale studente e controlla gli obiettivi di apprendimento di corsi simili al tuo. Che cosa ti farebbe scegliere un corso piuttosto che un altro? 


Fonda gli obiettivi di apprendimento sui principi del Learning Design

Puoi utilizzare modelli come la tassonomia di Bloom per creare obiettivi di apprendimento che coprano una gamma di livelli cognitivi, dal richiamo di fatti basilari al pensiero di ordine superiore, come l’analisi e la valutazione. 

Considera il livello di comprensione o di familiarità che il tuo studente ideale ha con l’argomento e crea gli obiettivi di apprendimento di conseguenza. 

La tassonomia di Bloom contiene sei diversi livelli di comprensione. Scegli il livello più appropriato per una lezione o un’attività: 

  1. Ricordo: la capacità di ricordare o riconoscere informazioni come fatti, termini e concetti basilari, senza comprendere i concetti sottostanti
  2. Comprensione: la capacità di spiegare idee o concetti
  3. Applicazione: la capacità di mettere in pratica le conoscenze in nuove situazioni
  4. Analisi: la capacità di creare connessioni tra le idee
  5. Valutazione: la capacità di esprimere giudizi basati su criteri e standard
  6. Creazione: la capacità di creare nuovi lavori o idee a partire da quelli esistenti

Per fare un esempio, immaginiamo un corso base di geometria. A livello di comprensione, un obiettivo di apprendimento potrebbe essere: “Saper calcolare l’area di triangoli, quadrati e cerchi”.

Suggerimento: le persone visitano Udemy sia per apprendere concetti sia per acquisire competenze specifiche, che è bene menzionare negli obiettivi del corso.Nel nostro esempio, uno studente potrebbe essere qui per comprendere il concetto di area di una forma, ma anche per acquisire le abilità necessarie per calcolarla.


L’importanza di specificità, autenticità e realismo

Assicurati che gli obiettivi di apprendimento siano radicati nelle attività e negli obiettivi che i tuoi studenti intendono realmente raggiungere. Evita l’abuso di parole chiave, non sbilanciarti con le promesse e non fissare obiettivi vaghi. 

Nel nostro esempio “Corso base di geometria”, confronta questi due obiettivi di apprendimento: 

  • Utilizzare tutte le formule geometriche per passare da principiante a esperto a maestro delle forme
  • Utilizzare le formule geometriche basilari per calcolare l’area di una forma, l’ipotenusa di un triangolo e la circonferenza di un cerchio.

La seconda è specifica e realistica, mentre la prima è vaga e promette troppo. Cerca di rendere i tuoi obiettivi di apprendimento più simili al secondo. 


Come scrivere obiettivi di apprendimento efficaci

Per essere efficace, un obiettivo di apprendimento deve essere chiaro, specifico, misurabile, raggiungibile e rilevante per gli studenti. Deve essere orientato all’azione, allinearsi ai contenuti e alle valutazioni del corso ed essere scritto in un linguaggio chiaro e comprensibile.

Per iniziare, segui questa procedura:

  1. Identifica il concetto o la competenza che desideri far apprendere agli studenti.Esempio: l’ipotenusa di un triangolo
  2. Identifica il livello di comprensione che vuoi che gli studenti dimostrino. Nella tassonomia di Bloom sono presenti sei livelli di comprensione: Ricordo, Comprensione, Applicazione, Analisi, Valutazione e Creazione. Per questo esempio, sceglieremo “Applicazione”.
  3. Scegli un’azione dimostrabile e misurabile per descrivere il comportamento che ci si aspetta a un determinato livello di apprendimento.Esempio: calcolare l’ipotenusa utilizzando il teorema di Pitagora.
  4. Aggiungi ulteriori criteri per indicare come o quando il risultato sarà dimostrabile per fornire più contesto allo studente.Esempio: calcola l’ipotenusa di un triangolo rettangolo in un semplice grafico di costruzione.


Punti chiave

  • Gli obiettivi di apprendimento sono affermazioni specifiche e misurabili che definiscono ciò che gli studenti saranno in grado di fare dopo aver seguito il tuo corso.
  • Gli obiettivi di apprendimento efficaci sono chiari, raggiungibili e pertinenti, e non comprendono promesse eccessive o un linguaggio vago. 
  • Crea obiettivi di apprendimento per la tua pagina di destinazione del corso (CLP) che posizionino il tuo corso e i suoi vantaggi in modo accurato rispetto ai potenziali studenti.
  • Utilizza gli obiettivi di apprendimento per delineare le sezioni del corso, le lezioni e le attività pratiche, in modo da migliorare la struttura dei contenuti e l’esperienza degli studenti.
  • Utilizza modelli come la tassonomia di Bloom per creare obiettivi allineati ai diversi livelli cognitivi, dal richiamo di fatti basilari al pensiero di ordine superiore.


Ulteriori risorse

 

Sei pronto a creare il tuo corso? Iniziamo!

Crea un corso