Evoluzione dei prezzi

Abbiamo avviato dei test sui prezzi per aiutarti a ottimizzare le tue entrate potenziali e in questo post puoi trovare tutte le informazioni pertinenti. Il nostro team addetto alla ricerca sui prezzi aggiornerà questo post di blog con i dettagli relativi ai test, comunicandoti novità e informazioni utili.

Hai dubbi o domande sui prezzi? Compila questo modulo. Il nostro team addetto alla ricerca sui prezzi vuole conoscere la tua opinione!


Aggiornamento per l’estate 2019

Se frequenti la piattaforma di Udemy da un po’ di tempo, probabilmente saprai che abbiamo sperimentato dei prezzi di vendita differenziati per migliorare la commercializzazione dei corsi durante le promozioni. Se invece ti sei appena unito a noi, dallo storico del post sottostante puoi capire che stavamo lavorando su questo aspetto da qualche tempo. Oggi, siamo lieti di annunciare che i nostri test ed esperimenti sono andati a buon fine. Pertanto, nei prossimi mesi, introdurremo in tutto il mondo prezzi promozionali differenziati. Di seguito, riportiamo un riepilogo delle varie fasi del progetto, passate, presenti e future.

Quale approccio ha adottato Udemy per la determinazione dei prezzi di offerta?

Di solito, usavamo un modello di prezzi statico, per cui i corsi degli insegnanti che partecipavano al nostro Programma offerte venivano offerti durante il periodo promozionale a un prezzo scontato unico, indipendentemente da lunghezza, valutazione, contenuto, categoria o numero di corsi concorrenti.

In cosa consiste il nuovo approccio?

“Poiché nessun corso è uguale all’altro, non è ammissibile applicare prezzi uguali.”

Per la determinazione di prezzi di vendita differenziati vengono prese in considerazione numerose variabili e assegnato uno sconto appropriato da applicare durante una promozione particolare. Per generare il prezzo iniziale da una data fascia, valutiamo innanzitutto le caratteristiche peculiari di ogni corso. Alcuni dei fattori considerati sono l’argomento, la risposta degli studenti e il numero di corsi concorrenti, ma, in realtà, sono tantissimi i criteri utilizzati per la generazione del range di prezzo iniziale di un corso. Dopodiché, man mano che gli studenti vedono e rispondono ai corsi ai prezzi assegnati, il sistema utilizza questi dati per apportare degli aggiustamenti e continua a cercare il prezzo giusto di ogni corso per promozioni future.

Perché questo approccio è migliore di quello precedente?

Poiché nessun corso è uguale all’altro, non è ammissibile applicare prezzi uguali. Non è solo un principio teorico, ma anche un approccio che dà risultati concreti. Nei nostri progetti pilota in Australia, Messico e nel Regno Unito, abbiamo notato che, in effetti, gli studenti acquistano i corsi a livelli di prezzi diversi. Ciò è particolarmente vero per i nuovi studenti di Udemy, il che sembra suggerire che non è il prezzo basso a far vendere un corso.

“Promettiamo di procedere lentamente e imparare velocemente…”

Quando verrà attuato questo nuovo approccio?

Introdurremo i prezzi differenziati in tutto il mondo nell’arco dei prossimi mesi. Durante questa fase, promettiamo di procedere lentamente e imparare velocemente. Sebbene i prezzi promozionali non appariranno così diversi dall’oggi al domani, spieghiamo di seguito come avverrà questa operazione.

  1. Partiremo introducendo in alcuni Paesi una versione “light” del programma, in modo da poter calibrare le dinamiche specifiche di ciascun mercato. Potrà capitare di vedere promozioni con prezzi variabili in Paesi che, in passato, avevano un unico prezzo fisso durante un’offerta.
  2. A lungo andare, queste variazioni permetteranno di applicare prezzi dinamici realmente differenziati; in questo modo, il prezzo di un corso rifletterà in modo affidabile il valore fornito allo studente che lo paga.

In che modo gli insegnanti possono trarre vantaggio dalla differenziazione dei prezzi?

Ottima domanda! Nei prossimi mesi, lanceremo una nuova versione dello strumento dei coupon dell’insegnante per aiutarti a trarre il massimo beneficio dai nostri sistemi di pricing e a gestire al meglio i prezzi promozionali dei tuoi corsi. Quando saremo prossimi al lancio, ti forniremo ulteriori informazioni a proposito.

Quali sono i piani per il futuro?

Continueremo a lavorare per creare un sistema di prezzi realmente differenziati, in grado di apprendere e migliorarsi con ogni interazione degli studenti. Ovviamente, apporteremo le opportune modifiche derivanti dai nostri test e dal tuo feedback. Grazie per il tuo continuo interesse nei nostri confronti. Stiamo lavorando per fare in modo che i prezzi promozionali riflettano meglio l’enorme diversità dei corsi creati dagli insegnanti.

Continua a insegnare,

Il Team per gli insegnanti Udemy


Aggiornamento dell’8 febbraio 

 

A settembre abbiamo annunciato alcune nuovi test e iniziative allo scopo di trovare nuovi modi per creare un marketplace più dinamico in fatto di prezzi. Ora, a distanza di cinque mesi, possiamo affermare con soddisfazione di aver ottenuto risultati positivi che desideriamo condividere.
Quindi, continua a leggere e scopri cosa abbiamo imparato e quale sarà la nostra prossima meta!

 


“Quali sono i cambiamenti in corso sui prezzi?”

Lo scorso anno abbiamo iniziato a sperimentare strategie di prezzi più variabili. Come annunciato a settembre, ci eravamo posti l’obiettivo di definire un marketplace dinamico i cui prezzi fossero impostati in base al valore che ogni corso offre agli studenti. In altre parole, ci siamo allontanati da un modello di prezzi statici per avvicinarci a un modello più preciso che aiuti gli studenti a comprendere il valore di ciascun corso e che incrementi il guadagno potenziale di ogni corso.

 

“Cosa avete fatto da settembre?”

Abbiamo fatto molto per concentrarci sugli aspetti che funzionano:

  • Abbiamo inviato sondaggi agli studenti e condotto svariati test per capire quali sono le aree che gli studenti considerano importanti in relazione a vari attributi di corsi, come categoria, lunghezza, valutazione ecc.
  • Abbiamo controllato i test sui prezzi per comprendere meglio gli aspetti economici del marketplace di Udemy, caratterizzato da un’estrema diversificazione, incluso il programma pilota di prezzi differenziati in Australia.

 

“Cosa è successo in Australia?”

In Australia abbiamo assegnato prezzi di vendita diversi a corsi diversi basandoci sui dati raccolti. Ad esempio, un corso lungo e con un elevato numero di valutazioni positive su un argomento molto richiesto potrebbe essere venduto a un prezzo più alto rispetto a un corso più breve o con meno valutazioni positive nello stesso settore.

 

“Che risultati avete ottenuto con il progetto pilota?”

Nel complesso, il progetto pilota ha dato risultati davvero soddisfacenti. Gli studenti hanno acquistato corsi a prezzi di vendita molto vari e questo ha influito positivamente sulle entrate. Anche se l’incremento non si è verificato per ogni singolo corso, il progetto ha influito positivamente sui corsi di tutte le categorie, lunghezze, popolarità e così via. Ha inoltre aumentato l’impatto delle nostre promozioni, come quella del Black Friday.

 

“E ora?”

In base a ciò che abbiamo imparato nel 2018, faremo ancora di più:

  • Continueremo a perfezionare ed espandere il progetto pilota sui prezzi di vendita; partiremo questo trimestre dal Messico, Giappone e Regno Unito e, nel corso dell’anno, lo estenderemo ad altri paesi.
  • Con la progressiva espansione del progetto, creeremo nuovi strumenti per aiutare gli insegnanti ad allineare le proprie attività di marketing alla nuova strategia dei prezzi.

In breve, continueremo a effettuare ricerche, a imparare e ad apportare miglioramenti graduali nel percorso di definizione della nostra visione di un marketplace realmente dinamico.


Aggiornamento dell’11 settembre

 

Nel mese di giugno, ti abbiamo informato circa il nostro test sui prezzi delle offerte, ideato per aiutarti a massimizzare le tue entrate potenziali e creare un marketplace dinamico in cui i prezzi delle offerte vengono stabiliti in base al valore che ciascun corso offre agli studenti.

 

Una parte di tale aggiornamento prevedeva l’attuazione di un progetto pilota sui prezzi in Australia, che lanceremo oggi. Continua a leggere per avere ulteriori dettagli.

 

“Come sarà articolato il progetto pilota?”

In Australia, gli studenti potranno vedere diversi prezzi delle offerte per i corsi (al posto di offerte statiche). Il programma pilota interessa meno del 5% del pubblico di studenti totale degli insegnanti.

 

“Come verranno assegnati i prezzi delle offerte ai corsi partecipanti al programma pilota?”

Le offerte saranno determinate da un insieme di qualità intrinseche ed estrinseche ai corsi, che i nostri test indicano come i principali segnali di valore per gli studenti. Queste comprendono l’argomento, la durata e l’unicità del corso all’interno del nostro marketplace. Intendiamo introdurre più fattori con il progredire del test e man mano che avremo una maggiore comprensione di quali fattori costituiscono un valore (per gli studenti). Durante il programma pilota, apporteremo delle modifiche e misureremo i risultati.

 

“Quanto tempo durerà il programma pilota?”

Riteniamo che il programma durerà alcuni mesi, con l’obiettivo di avere una comprensione chiara di come esso influenzi il comportamento degli studenti. In Australia, sia gli studenti nuovi che quelli esistenti vedranno i nuovi prezzi delle offerte. I cambiamenti verranno introdotti lentamente e monitoreremo attentamente i risultati mentre continueremo a far evolvere il sistema.

 

“Come funzioneranno i coupon dell’insegnante durante il programma pilota?”

In Australia, il funzionamento dei coupon dell’insegnante sarà pressoché identico al resto del mondo. Sappiamo quanto sia importante per te poter offrire prezzi competitivi ai tuoi studenti. Quando crei un coupon con un prezzo minimo, gli studenti potranno usufruire del prezzo più basso possibile per il tuo corso, indipendentemente dal valore nominale del coupon o del prezzo minimo australiano per il tuo corso. L’attribuzione dei coupon funzionerà come di consueto.

 

“Come posso accertarmi che il mio corso partecipi al programma pilota?”

Il programma pilota include esclusivamente corsi che fanno parte del programma delle offerte a prezzo fisso. Per partecipare, assicurati di aver aderito al programma delle offerte a prezzo fisso.

 

“Cos’altro succederà ai prezzi?”

Esploriamo sempre nuovi modi per migliorare le esperienze di studenti e insegnanti in tutto il mondo. Continuiamo ad analizzare i fattori che creano valore per i nostri studenti tramite test brevi e contenuti sui prezzi, come ad esempio i test di elasticità dei prezzi e dei prezzi differenziati che abbiamo nominato nell’aggiornamento di giugno.

Inoltre, stiamo lavorando all’aggiornamento di alcune delle nostre strategie di marketing nel Regno Unito. Tali test sono incentrati sul rapporto tra prezzo di listino e prezzo dell’offerta. Mentre eseguiamo questi test e aggiorniamo il nostro approccio, potresti notare delle modifiche sul modo in cui mostriamo i prezzi di listino nel Regno Unito.

Siamo entusiasti di questo progetto pilota poiché ha il potenziale per incrementare le entrate degli insegnanti senza compromettere il nostro impegno a favore di un apprendimento di qualità per tutti. Il nostro obiettivo è aiutare ognuno a raggiungere i propri obiettivi personali e professionali.

 

Se hai domande o commenti sui nostri prezzi, condividili con noi qui. Il tuo feedback onesto è importante per noi!


Aggiornamento del 27 giugno

Udemy sta continuando a condurre test sui prezzi sul proprio programma Offerte con l’obiettivo di creare un marketplace dinamico in cui i prezzi di vendita dei corsi siano differenziati a seconda dell’esperienza di apprendimento. Abbiamo imparato molto dai nostri test iniziali e stiamo pianificando un progetto pilota relativo a un sistema di prezzi differenziati che verrà lanciato in seguito nel corso dell’anno. Per supportare l’iniziativa, stiamo inoltre effettuando modifiche di minore entità alla nostra Politica su prezzi e promozioni. Sia i test che il progetto pilota interesseranno esclusivamente gli insegnanti che hanno aderito al nostro programma Offerte.

 

Continua a leggere e ricorda di compilare questo modulo in caso di domande sul sistema di prezzi di Udemy.

Come avrai avuto modo di sapere dal Bollettino d’informazioni di Udemy e dal nostro aggiornamento sui prezzi di aprile, abbiamo lavorato sodo per trasformare la nostra strategia dei prezzi. Poiché l’argomento riguarda anche il tuo business, ci impegniamo a tenerti informato mentre conduciamo le nostre attività volte a testare, imparare e creare un marketplace più dinamico.

 

“Prima di approfondire l’argomento: perché di nuovo questa attenzione sui prezzi?”

Come molti insegnanti sanno, la maggior parte dei corsi Udemy attualmente viene venduta in una gamma di prezzi piuttosto limitata, indipendentemente da caratteristiche quali l’argomento, la durata, la valutazione e i tempi di risposta degli insegnanti stessi. Questo modello di prezzi statico non è ideale per gli insegnanti perché limita i tipi di corsi che è possibile creare e i modi in cui possono commercializzarli e, di conseguenza, le possibilità di guadagno su Udemy. Inoltre, l’uniformità dei prezzi è motivo di disorientamento per gli studenti, che si aspettano un diverso valore in base ai vari corsi.

L’obiettivo a lungo termine della nostra strategia dei prezzi è di ottimizzare le entrate attraverso un marketplace dinamico dove è possibile creare diversi tipi di corsi, brevi o lunghi, generici o specialistici, introduttivi o avanzati e così via, tra i quali gli studenti possano scegliere e pagare di conseguenza.  Per creare questo sistema, abbiamo bisogno di molte informazioni che non abbiamo ancora a disposizione, quindi stiamo conducendo alcuni test per colmare le lacune.

 

“Cosa sta testando Udemy?”

Oggi vogliamo fornirti informazioni sui due tipi principali di test che abbiamo condotto nel 2018 per i corsi nel nostro programma Offerte e darti un’idea delle altre novità che ci attendono. Sappiamo che questi contenuti potrebbero risultare di difficile comprensione; tuttavia, sono importante, quindi ti invitiamo ad avere pazienza e a leggerli con attenzione.

 

Test di elasticità

Per creare un marketplace con una gamma di prezzi di vendita realmente congrui, abbiamo la necessità di capire qual è la risposta comportamentale degli studenti in termini di intenzione d’acquisto. I test di elasticità mostrano il prezzo promozionale “in tutto il sito” a vari livelli per diversi gruppi di studenti, in modo da poter misurare in quali ambiti le modifiche minime dei prezzi possano produrre grandi cambiamenti nelle entrate. Questi test ci aiutano a comprendere il ventaglio delle possibilità per i nostri modelli di prezzi a breve termine in modo da evitare effetti dirompenti sul sistema al momento dell’introduzione di cambiamenti di più vasta portata. In termini economici, ci aiutano a definire la curva della domanda.  Stiamo ancora raccogliendo i dati, ma abbiamo già acquisito molte informazioni su come gli studenti nelle varie aree geografiche rispondono a prezzi diversi. In seguito, queste informazioni ci aiuteranno a distribuire i prezzi in modo adeguato in ogni mercato in modo da ottimizzare il potenziale di guadagno di ogni insegnante e soddisfare meglio le aspettative degli studenti.

Test sulla differenziazione dei prezzi

Con oltre 65.000 corsi esclusivi sulla piattaforma Udemy, stabilire la gamma di prezzi migliore per ciascuno di essi è un compito complesso. È per questo motivo che i test sulla differenziazione dei prezzi che abbiamo condotto individuano prezzi diversi in base a varie caratteristiche dei corsi e ne misurano i risultati in termini comparativi. La valutazione del valore che un corso assume agli occhi di uno studente è un’attività estremamente delicata che conduciamo non sulla base di congetture, ma di indagini complete basate sul reale comportamento degli studenti allo scopo di capire quali siano le aree in cui gli studenti percepiscono valore.  

L’aspetto davvero interessante emerso da queste indagini è che alcuni corsi richiedono il pagamento di prezzi più elevati da parte degli studenti e generano entrate maggiori per gli insegnanti! Altri invece generano maggiori entrate quando il prezzo è un po’ più basso. In altre parole, questi test indicano che i miglioramenti nella differenziazione dei prezzi potrebbero determinare un aumento delle entrate potenziali per più tipi di corsi.

 

Oggi, i prezzi di vendita proposti tramite il nostro programma Offerte si concentrano sui prezzi “in tutto il sito”, come nella prima immagine mostrata sopra. Per ottimizzare le entrate potenziali di ciascun corso, stiamo cercando di creare un marketplace più dinamico dove i prezzi variano in base al corso, come nella seconda immagine.

 

“Quale sarà il prossimo passo?”

I dati che abbiamo raccolto da questi test ci hanno portati a un interessante punto di inflessione. Sebbene siano ancora necessarie molte più informazioni prima che il modello di offerte differenziate possa essere implementato per l’intero marketplace Udemy, riteniamo di disporre di informazioni sufficienti per sviluppare e testare un piccolo progetto “pilota” di un marketplace dinamico. Pertanto, siamo entusiasti di annunciare il progetto pilota sui prezzi in Australia con l’obiettivo di 1) applicare tutto ciò che abbiamo imparato dai test iniziali e 2) accelerare il nostro tasso di apprendimento.

In questo progetto pilota, che verrà lanciato a settembre 2018 per i corsi del nostro programma Offerte, isoleremo la struttura dei prezzi in Australia da quella di altri mercati Udemy ed effettueremo gradualmente l’implementazione di un sistema di prezzi differenziati per gli studenti australiani nuovi ed esistenti. Questo progetto può essere paragonato a un test sui prezzi più lungo e olistico. Invece di raccogliere dati su una specifica variabile in maniera disomogenea, potremo misurare i maggiori benefici (e i rischi) a più lungo termine associati a varie opzioni per il miglioramento del nostro sistema di prezzi delle offerte. L’iniziativa sarà considerata un successo se il risultato sarà una minore confusione degli studenti, un incremento della soddisfazione degli insegnanti e un marketplace sano. In tal caso, la utilizzeremo per migliorare gradualmente il sistema dei prezzi in altri mercati.

 

“Perché in Australia?”

Sappiamo che fai affidamento sulle entrate che generi con i corsi Udemy e che i cambiamenti improvvisi del nostro business influiscono anche sulla tua attività. Abbiamo scelto l’Australia per diversi motivi. Innanzitutto, la maggior parte degli insegnanti Udemy riceve solo una piccola parte delle proprie entrate (meno del 5%) dagli studenti in Australia. In secondo luogo, l’Australia è simile ad altri mercati, come il Canada, e questo ci permette di capire, in termini quantitativi, se i cambiamenti che stiamo introducendo sono appropriati. I test condotti fino a ora indicano che possiamo differenziare i prezzi senza rischi eccessivi per le entrate a breve termine. Inoltre, nel lungo periodo la differenziazione dei prezzi dovrebbe effettivamente aumentare il potenziale di guadagno su Udemy poiché consentirà di creare una maggiore varietà di corsi per tipologie di destinatari più diversificate.

 

“Quali saranno le conseguenze della nuova struttura dei prezzi sulla mia attività?”

Non ci aspettiamo cambiamenti significativi del tuo business durante questo progetto pilota. Allo scopo di acquisire la flessibilità necessaria per condurre il progetto, stiamo modificando la nostra Politica su prezzi e promozioni in modo da includere l’Australia nell’elenco dei paesi in cui non è presente un prezzo scontato minimo. Questo non significa che i prezzi in Australia cambieranno dall’oggi al domani. Come abbiamo scritto ad aprile, stiamo cercando di individuare il prezzo giusto per ciascun corso, un prezzo che sia ragionevole per gli studenti e ottimizzi le tue probabilità di ottenere un ritorno adeguato sul tempo e l’impegno che hai dedicato e questo continuerà a essere il nostro obiettivo.

Nel corso del progetto, potrai ancora promuovere i tuoi corsi agli studenti in Australia. Man mano che ci avviciniamo a settembre, forniremo maggiori dettagli su come funzioneranno i tuoi coupon nel contesto di questo progetto pilota. Analogamente ai nostri test sui prezzi, il nostro obiettivo è di ottimizzare ciò che abbiamo imparato, cercando di influenzare il meno possibile la tua attività, quindi introdurremo questi cambiamenti in modo molto graduale e ponderato, apportando le modifiche necessarie lungo il processo.

 

 

In sintesi: abbiamo raccolto le informazioni necessarie per creare un marketplace dinamico, abbiamo imparato molto e siamo pronti a testare una versione “ridotta” di tale marketplace in Australia con un progetto che prenderà il via nei prossimi mesi. In questo modo acquisiremo molte più informazioni rispetto a quelle che possiamo ottenere dai test occasionali condotti fino a ora e non ci aspettiamo che l’iniziativa eserciti un impatto elevato sul tuo business nel breve periodo.

Siamo entusiasti di affrontare questa nuova e promettente avventura insieme a te!  Ti terremo informato man mano che acquisiremo altre informazioni, svilupperemo nuovi piani e proseguiremo nella nostra missione di migliorare la vita attraverso l’apprendimento.

 

Se hai domande o dei dubbi in merito ai prezzi, compila questo modulo. Il nostro team addetto alla ricerca sui prezzi vuole conoscere la tua opinione!


Aggiornamento del 10 aprile

 

Udemy ha avviato una serie di test sui prezzi per aiutarti a ottimizzare le tue entrate potenziali trovando il prezzo che assicura le vendite maggiori del tuo corso

Sfondo

Attualmente, la maggior parte degli insegnanti ha aderito al nostro programma “Offerte promozionali a prezzo fisso”. Di conseguenza, gli studenti possono trovare regolarmente molti corsi a prezzi scontati, inclusi solitamente tra $ 10 e $ 20 USD. Questa strategia è stata determinante nel consentire a oltre 20 milioni di studenti in tutto il mondo di accedere ai corsi Udemy. Inoltre, ha permesso a migliaia di insegnanti di monetizzare le proprie conoscenze e, in alcuni casi, a intraprendere una carriera di successo come insegnante Udemy. Tuttavia, questo approccio statico alla strategia dei prezzi non rende giustizia ai quasi 65.000 corsi differenti attualmente disponibili sulla nostra piattaforma.

Siamo entusiasti di annunciare che eseguiremo dei test sui prezzi per tutto il 2018 con l’obiettivo di sviluppare la nostra strategia dei prezzi, trovando il prezzo che assicuri le vendite maggiori del tuo corso al fine di aiutarti a ottimizzare le tue entrate potenziali.

 

Punto di ottimizzazione delle entrate

Non è semplice trovare il prezzo che ottimizzi le entrate del tuo corso. Se il prezzo è troppo alto, non attirerai molti studenti; viceversa, se il prezzo è troppo basso, attirerai molti studenti, ma questi pagheranno troppo poco per seguire il corso. L’obiettivo dei test è trovare quel prezzo intermedio che invogli il maggior numero di studenti a pagare l’importo più elevato per il tuo corso: si tratta del cosiddetto punto di ottimizzazione delle entrate. In altre parole, il nostro obiettivo è far sì che il prodotto tra prezzo e numero di studenti sia il più alto possibile.

La nostra strategia esistente sui corsi non ci ha permesso di testare e trovare il punto di ottimizzazione delle entrate per ogni singolo corso. È possibile che sulla piattaforma vi siano alcuni corsi per i quali un prezzo di vendita pari a $ 15 USD sia perfetto per ottimizzare le entrate; per altri corsi potrebbe trattarsi di $ 10 USD e per altri ancora potrebbe in realtà avvicinarsi a $ 30 USD. Non abbiamo ancora un quadro preciso, ma i test ci permetteranno proprio di individuare gli elementi di differenziazione.

Un altro obiettivo dei test è trovare il punto di ottimizzazione delle entrate per ogni singolo corso in base al paese. Ad esempio, il punto di ottimizzazione delle entrate di un corso potrebbe essere di $ 20 USD se venduto negli Stati Uniti, ma di $ 10 USD se venduto in Brasile. Entriamo nel dettaglio:

  • immagina che a un prezzo di $ 20 USD un corso venga acquistato da 100 studenti negli Stati Uniti ma solo da 10 studenti in Brasile. Utilizzando la nostra formula, le entrate sarebbero equivalenti a un importo di $ 2.200, pari al prodotto tra $ 20 per corso x 110 studenti in totale.
  • Ora, immagina che il prezzo venga mantenuto a $ 20 USD negli Stati Uniti ma ridotto a $ 10 USD in Brasile. In questo modo, possiamo notare che il numero di studenti statunitensi resta invariato (100), ma il numero di studenti brasiliani aumenta di cinque volte (50): $ 20 per corso x 100 studenti statunitensi + $ 10 per corso x 50 studenti = $ 2.500. Si tratta di un aumento di ben $ 300!

Nell’agosto 2017 abbiamo annunciato che avremmo avviato “i test dei prezzi localizzati” in 5 paesi: Brasile, Messico, India, Sudafrica e Turchia. In alcuni paesi, questi test ci hanno fornito delle ottime informazioni preliminari, in base alle quali il punto di ottimizzazione delle entrate per alcuni corsi è probabilmente inferiore a $ 10 USD. Quest’anno, proseguiremo i test con prezzi inferiori a $ 10 USD nei suddetti paesi.

 

“Cosa implicano tutti questi test per la mia attività su Udemy? Attualmente ricevo un flusso costante di nuovi studenti ed entrate. Ci saranno cambiamenti?”

La nostra priorità principale durante i test sui prezzi è acquisire il maggior numero di informazioni e, al contempo, influenzare il meno possibile la tua attività su Udemy. Sappiamo quanto sia importante continuare ad attirare nuovi studenti e incrementare le entrate. Sappiamo anche che ti aspetti che Udemy si evolva e si assuma dei rischi calcolati per far crescere ulteriormente la tua attività.

In un primo momento, probabilmente non noterai questi test sui prezzi poiché li stiamo effettuando sui nuovi studenti che non conoscono ancora il nostro attuale approccio relativo ai prezzi. Nel corso dei prossimi mesi, se i test mostreranno segnali positivi, verranno estesi agli studenti esistenti e, probabilmente, inizierai a notarli con una maggiore frequenza. Attualmente, nessuno di questi test richiede una tua azione. In caso contrario, ti avviseremo con ampio anticipo e ti forniremo i dettagli negli aggiornamenti di questo post di blog. I test sui prezzi dovrebbero inoltre essere compatibili con la maggior parte delle strategie relative ai coupon dell’insegnante; tuttavia, presteremo particolare attenzione a questo aspetto in corso d’opera.

 

Quale sarà il prossimo passo?

Nel breve periodo, potresti notare alcuni test in cui a vari corsi differenti sono applicati sconti diversi. Si tratta di un’azione intenzionale che rientra nella nostra strategia di trovare il punto di ottimizzazione delle entrate per ogni singolo corso.

Puoi avere la certezza che utilizzeremo un approccio ponderato e iterativo per l’evoluzione dei prezzi. Il tuo successo è il nostro successo. Non possiamo realizzare la nostra missione di “migliorare le vite attraverso l’apprendimento” senza di te e ci auguriamo che il nostro impegno volto ad aiutarti a ottimizzare le tue entrate potenziali in qualità di insegnante Udemy sia di tuo gradimento.

Se hai delle domande o dei dubbi in merito ai prezzi, compila questo modulo. Il nostro team addetto alla ricerca sui prezzi vuole conoscere la tua opinione!

Sei pronto a creare il tuo corso? Iniziamo!

Crea un corso
Simple light-blue outline icon of a tool inside system window

Assistenza e supporto

Impara tutto ciò che ti serve sapere, dal caricare i corsi al creare i coupon.
Simple red outline icon of silhoutte of two people

Community degli insegnanti

Unisciti alla nostra community globale degli insegnanti per ricevere supporto e discutere idee.
Simple orange outline icon of a roman pillar strcuture representing foundational support

Fiducia e sicurezza

Ottieni informazioni sulle politiche che garantiscono la sicurezza della nostra community.